chirurgia estetica addominoplastica
L'addominoplastica è la correzione chirurgica del tessuto cutaneo adiposo ridondante della parte inferiore del tronco. Le alterazione della parete addominale oltre a conferire uno sgradevole contorno al tronco possono essere causa di disturbi funzionali.

Intervento.
Attualmente l'incisione addominale antero-inferiore rappresenta l'approccio chirurgico più frequente. Dopo aver praticato l'incisione si provvede ad eseguire uno scollamento, di un lembo, scollamento che deve raggiungere il processo xifoideo. L'ombellico viene isolato e verrà fatto riaffiorare nella sua posizione naturale. La parete addominale molto spesso viene plicata per conferigli una maggior robustezza.
Prima della sutura verranno applicati dei drenaggi che verranno rimossi il giorno dopo al fine di impedire il formarsi di raccolte ematiche. Verranno così rimossi grasso e cute in eccesso e verrà ridato tono alla parete muscolare. I punti verranno rimossi dopo 10-12 gg. quindi per un periodo di alcune settimane verrà consigliato l'utilizzo di una pancera contenitiva.
Il risultato finale si apprezzerà tangibilmente dopo quanlche mese.

Anestesia.
L'intervento si esegue in anestesia generale.

Durata.
Circa un'ora e mezza.

Ricovero.
E' necessario un ricovero di uno o due giorni.

Costo.

Dai 7.000 ai 10.000 euro.
Per la miniaddominoplastica dai 4.000 ai 6.000 euro.
Per avere un preventivo personalizzato, inviateci un email.